Crypto exchange Luno che offre agli utenti portafogli di risparmio Bitcoin fruttiferi

Cambio di criptocambio Luno ha lanciato un portafoglio di risparmio Bitcoin che offre ai clienti fino al 4% di interesse annuo sulle loro partecipazioni.

In un anno che ha visto la Finanza decentralizzata dominare i titoli dei giornali e scuotere l’ecosistema della crittovaluta, questa offerta, proveniente da una borsa che ha oltre 5 milioni di utenti in 40 paesi diversi, offre un modo nuovo per gli utenti Bitcoin Future di guadagnare interessi sulle loro partecipazioni.

Luno è cresciuta costantemente dal suo lancio nel 2013 e ha la sua sede centrale a Londra sostenuta da hub regionali a Singapore e in Sudafrica. L’azienda ha conquistato i titoli nel settembre 2020 dopo l’acquisizione da parte del Digital Currency Group (DCG).

DCG ha investito nel seed capital raising round di Luno nel 2013 e ha infine acquisito una partecipazione completa in Luno dopo aver acquistato il resto delle azioni detenute dai principali investitori sudafricani Naspers e Rand Merchant Investments.

La versione di Bitcoin di DeFi?

Nella sua forma più elementare, questa nuova offerta di Luno potrebbe essere vista come una forma di DeFi in quanto i clienti stanno guadagnando interesse, o „yield farming“ in termini DeFi, per il Bitcoin che viene depositato in questi nuovi portafogli di risparmio.

I clienti guadagneranno fino al 4% di interesse all’anno sul loro saldo Bitcoin nel conto di risparmio. L’azienda non prevede termini fissi o spese di amministrazione e il Bitcoin nel portafoglio di risparmio può essere spostato nel normale portafoglio Bitcoin di un utente in qualsiasi momento.

Gli interessi guadagnati sul Bitcoin conservato nel portafoglio di risparmio saranno pagati il primo di ogni mese. Gli utenti possono anche scegliere di lasciare i loro guadagni di interesse nel loro portafoglio di risparmio che beneficeranno di un interesse composto e di una crescita esponenziale.

Ad esempio, risparmiando 1 BTC al tasso di interesse massimo del 4% all’anno, si otterrebbero 0,04 BTC all’anno. Ciò equivale a 40 dollari al tasso attuale Bitcoin/Dollaro USA.

Investitori sudafricani alla ricerca di alternative di investimento

La base di Luno a Città del Capo ha fatto sì che lo scambio sia una delle principali piattaforme utilizzate in Sudafrica. Avendo condotto una ricerca globale che ha rilevato che circa il 54% dei partecipanti al sondaggio non ha guadagnato alcun interesse sui risparmi in contanti fiat.

Un ulteriore 40% delle persone che hanno partecipato al sondaggio ha indicato di „non avere fiducia“ nella propria valuta nazionale locale. Il 95% degli utenti sudafricani di Luno ha dichiarato all’azienda che avrebbe utilizzato un portafoglio di risparmio che accumulava interessi sul proprio saldo Bitcoin.

Il cambio ha anche indicato che un gran numero di sudafricani detiene la crittovaluta a lungo termine.

„Meno del 5% dei clienti sudafricani di Luno ha intenzione di vendere il proprio Bitcoin nei prossimi sei mesi, infatti la maggior parte di loro ha intenzione di comprarne di più, quindi il portafoglio di risparmio significa che possono guadagnare interessi semplicemente facendo quello che avevano intenzione di fare con il loro Bitcoin“, ha detto il GM di Luno Africa Marius Reitz.

„Più del 55% dei clienti sudafricani ha dichiarato di non avere altri investimenti oltre a quelli di crypto. È importante diversificare gli investimenti, visto quanto è nuova l’industria dei Bitcoin. Coloro che detengono Bitcoin troveranno senza dubbio attraente il potenziale di guadagno dell’interesse“, ha aggiunto.